È originario di Biñan, un piccolo centro non distante da Manila, nelle Filippine. Nel 2002 si è laureato in Relazioni Internazionali con uno stage al Ministero degli Affari Esteri. Ha deciso di lasciare il suo Paese perché ama viaggiare. Approdato in Italia ha iniziato a lavorare come operatore telefonico nelle ricerche di mercato per i Paesi anglofoni. Parla perfettamente l’inglese.

Ha continuato a formarsi frequentando corsi di marketing e di vendita. Nel 2010 ha vissuto la sua prima esperienza nel campo della sicurezza presso i Musei Civici del Comune di Milano. Ha seguito anche un corso di addetto alla sorveglianza organizzato dalla Veneranda Fabbrica del Duomo per contribuire attivamente ai lavori di Expo 2015.

Oggi continua ad essere un viaggiatore incallito, soprattutto nei Paesi europei. È curioso di tutto, compresi i dolci. Guarda al mondo nella sua globalità, ha una visione internazionale e aperta.

I social network, la tecnologia e le lingue sono campi in cui è davvero forte e che gli permettono di andare oltre, superando le distanze. È molto caloroso nell’accoglienza, gentile ed affabile. Caratteristiche che lo accompagnano ogni giorno nei musei, a contatto con turisti di ogni nazionalità.

TRA IL DIRE E IL FARE ECCO CHI C’È DI MEZZOConosci gli altri protagonisti

Le persone che lavorano a Detto Fatto hanno storie appassionanti, come quelle di chi mette il cuore in ciò che fa. Sono storie vere, semplici e a volte complicate, faticose e ricche di speranza, sempre piene di vita.

STEPHANETrasporti

MIRIANPulizie

GIULIAServizi Museali

SIMONEServizi Museali

LUIGIServizi alla città

Informiamo che in questo sito sono utilizzati solo “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione; il presente sito può consentire l’invio di “cookies di terze parti”. Non sono utilizzati cookies di profilazione. Puoi avere maggiori dettagli e indicazioni sull’uso dei cookies utilizzati dal presente sito visionando l’informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, anche mediante l’accesso ad altra area o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio un’immagine o un link), ciò comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookies specificati nell’informativa estesa (art. 4.1. Provv. Generale n. 229 dell’8.05.2014 Garante Privacy).