INSIEME LAVORIAMO PER LA COMUNITÀLa Storia

1984
Detto Fatto nasce con lo spirito di creare un concreto modello di economia sociale sviluppando percorsi di inserimento nel mercato del lavoro anche per persone con disabilità fisica e psichica, giovani inoccupati, adulti con trascorsi giudiziari.

1987
La Cooperativa si amplia e vengono creati il Centro Diurno e il Laboratorio di Serigrafia, rendendo via Falck il cuore pulsante dell’organizzazione.

1993
Detto Fatto diventa ufficialmente una Cooperativa sociale di tipo B (produzione e inserimento lavorativo).

 

2000
Alla luce dei cambiamenti avvenuti nel mondo del lavoro, rivediamo le aree di attività, premessa per la crescita dei settori.

2007
L’aumentato numero di commesse di pulizia e di trasporti, e quindi anche di lavoratori, ci obbliga a progettare gli strumenti organizzativi necessari per accompagnare persone e attività.

2013
La gestione delle docce pubbliche permette di lavorare per i più deboli… con i più deboli; in aprile Detto Fatto entra in Consorzio Farsi Prossimo, adesione frutto di un lungo percorso di conoscenza e collaborazione.

2015
L’Expo è l’occasione per sperimentre una nuova area di servizi e coinvolgere così giovani con una formazione universitaria in ambito culturale.

2018
Nuovamente le sfide del mondo ci interrogano: progettare nuovi servizi, seguire  percorsi di collaborazione e invito a pensare al “tempo di non lavoro” oltre al “tempo di lavoro” come nella nostra vocazione…

Informiamo che in questo sito sono utilizzati solo “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione; il presente sito può consentire l’invio di “cookies di terze parti”. Non sono utilizzati cookies di profilazione. Puoi avere maggiori dettagli e indicazioni sull’uso dei cookies utilizzati dal presente sito visionando l’informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, anche mediante l’accesso ad altra area o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio un’immagine o un link), ciò comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookies specificati nell’informativa estesa (art. 4.1. Provv. Generale n. 229 dell’8.05.2014 Garante Privacy).