Viene da Brescia, città che gli ha dato un imprinting di concretezza e ha in tasca una laurea in Design Industriale, conseguita al Politecnico di Milano nel 2010.

Riesce a superare la sua timidezza grazie al lavoro di squadra. Arte, accoglienza turistica uniti a competenze tecnologiche e progettuali e il suo sorriso sornione, lo rendono una persona davvero disponibile. A queste qualità si può aggiungere la serietà nel garantire i servizi di sicurezza e sorveglianza nei musei.

Crede nella formazione continua, frequenta corsi per migliorare le sue competenze tecniche nella grafica e nel web design. Parla inglese fluentemente perché ha lavorato anche all’aeroporto di Stansted a Londra.

Davvero tante esperienze perché non si stanca mai di sperimentare e imparare cose nuove. Un eclettico che dà il meglio di sé sia nel back office che nel front office a contatto con il pubblico e nei rapporti con i colleghi, che lo tengono molto in considerazione per la sua dedizione al lavoro. Lo si trova sempre sul pezzo!

TRA IL DIRE E IL FARE ECCO CHI C’È DI MEZZOConosci gli altri protagonisti

Le persone che lavorano a Detto Fatto hanno storie appassionanti, come quelle di chi mette il cuore in ciò che fa. Sono storie vere, semplici e a volte complicate, faticose e ricche di speranza, sempre piene di vita.

STEPHANETrasporti

MIRIANPulizie

GIULIAServizi Museali

WILDONServizi Museali

LUIGIServizi alla città

Informiamo che in questo sito sono utilizzati solo “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione; il presente sito può consentire l’invio di “cookies di terze parti”. Non sono utilizzati cookies di profilazione. Puoi avere maggiori dettagli e indicazioni sull’uso dei cookies utilizzati dal presente sito visionando l’informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, anche mediante l’accesso ad altra area o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio un’immagine o un link), ciò comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookies specificati nell’informativa estesa (art. 4.1. Provv. Generale n. 229 dell’8.05.2014 Garante Privacy).