Interessato a tutto quanto è reale e concreto, ha fatto della manualità un’arte, diventando bravissimo in idraulica e manutenzione. Prima era un taxista, oggi ha poco più di 50 anni e in Detto Fatto dal 2006 ha trovato una dimensione gratificante che dà un senso al suo impegno quotidiano. Una scommessa di cambiamento che ha vinto.

Gira il mondo senza muoversi grazie alle persone che incontra come coordinatore delle Docce comunali e di Bella Milano, il progetto che coinvolge nella pulizia della città disoccupati e migranti con borse lavoro e i richiedenti asilo come volontari.

Cerca di entrare in sintonia con ogni singolo individuo, anche quando sembra impossibile, sfidando ogni giorno i pregiudizi. L’ironia e il calore delle persone sono gli strumenti che lo sostengono: con questi riesce a leggere la bellezza dell’umanità anche nelle situazioni più degradate e a trovare soluzioni spesso non scontate a ogni problema che si presenti.

Deve parte di quello che è a questo piccolo mondo e cerca di restituire quanto riceve quotidianamente offrendo una possibilità a chi si affaccia alla porta dei servizi della cooperativa.

TRA IL DIRE E IL FARE ECCO CHI C’È DI MEZZOConosci gli altri protagonisti

Le persone che lavorano a Detto Fatto hanno storie appassionanti, come quelle di chi mette il cuore in ciò che fa. Sono storie vere, semplici e a volte complicate, faticose e ricche di speranza, sempre piene di vita.

STEPHANETrasporti

MIRIANPulizie

GIULIAServizi Museali

SIMONEServizi Museali

WILDONServizi Museali

Informiamo che in questo sito sono utilizzati solo “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione; il presente sito può consentire l’invio di “cookies di terze parti”. Non sono utilizzati cookies di profilazione. Puoi avere maggiori dettagli e indicazioni sull’uso dei cookies utilizzati dal presente sito visionando l’informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, anche mediante l’accesso ad altra area o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio un’immagine o un link), ciò comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookies specificati nell’informativa estesa (art. 4.1. Provv. Generale n. 229 dell’8.05.2014 Garante Privacy).