Gli auguri del team dei servizi museali

Il 2023 sta giungendo al termine e la nostra area dei servizi museali grazie a nuovi progetti è sempre più attiva. Abbiamo chiesto a Emanuela, Eleonora ed Elena, operatrici museali al museo del Duomo e team di progettazione dei laboratori culturali per “pubblici speciali” di raccontarci quest’ultimo anno ricco di novità

Nel nostro quotidiano al Museo del Duomo – luogo già di per sè di bellezza – è arrivata anche la vita del Consorzio Farsi Prossimo e delle persone con fragilità seguite dalla Cooperativa sociale Filo di Arianna.

Grazie al progetto “LiberaMENTE. PER MUSEI ALL’ALTEZZA DI PUBBLICI ECCEZIONALI” abbiamo coinvolto in alcuni laboratori giovani e anche meno giovani di due loro comunità residenziali.

Il nostro obiettivo? La piena fruizione dei musei e del mondo dell’arte in un’ottica più personale e soggettiva, che parte quindi dalle emozioni e impressioni di chi vive l’esperienza, per superare tutte le barriere fisiche e mentali.

Con l’aiuto di un totem digitale multisensoriale e di alcuni tablet abbiamo avuto la possibilità di diffondere l’arte e la bellezza e di portare direttamente nelle comunità l’esperienza museale.

Abbiamo in cantiere molti altri progetti e laboratori che ci auguriamo permetteranno al mondo dell’arte e della cultura di raggiungere veramente tutti! Un grazie speciale va al Museo del Duomo che un mercoledì ha aperto solo per noi, permettendoci di trascorrere una mattina insieme guardando e parlando dell’arte e della nostra vita!

Buone feste a tutti!

Emanuela, Eleonora ed Elena