SANIFICAZIONI: SCADENZE PER AGEVOLAZIONI FISCALI

Entro il 7/9 bisogna mandare richiesta per accedere al credito di imposta

I servizi di disinfezione e sanificazione svolti dalle Imprese iscritte all’Albo come Detto Fatto, danno diritto a un credito d’imposta fino al 60% della spesa per il 2020, fino a un massimo di 60.000 euro secondo quanto previsto dagli artt. 120 e 125 del Decreto Rilancio. 

A chi è riconosciuto il credito?

ai soggetti esercenti attività d’impresa, arti e professioni, enti non commerciali, compresi gli enti del Terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti 

Per cosa posso richiederlo?

la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati, ma anche l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti.

Cosa devo fare?

entro il 7 settembre bisogna inviare comunicazione all’agenzia delle entrate dell’ammontare delle spese ammissibili sostenute e dell’importo che si prevede di sostenere entro il 31 dicembre 2020 per il credito imposta sanificazione. E’ possibile compilare il modello già dal 20/07/2020.

Per maggiori informazioni sui nostri servizi di pulizie e sanificazione guarda qui